Archivio degli articoli con tag: torte compleanno

E dopo la 500 e la Panda non poteva mancare l’originale, l’unico e inimitabile personaggio di Cars, Saetta McQueen.

In occasione del compleanno di due fratellini davvero appassionati e grandi fan di questo simpatico personaggio, ho realizzato due Saetta McQueen. La decorazione è interamente in marzapane, e non vi dico la fatica a fare a mano tutti quei 95… ;)

 

Sopra, la macchinina di Ludovica, sotto quella di Andrea… auguri ai festeggiati!!

Annunci

Giacomo, per i suoi 4 anni, mi ha chiesto una macchina: quella dello zio…
Ecco quindi una Fiat Panda Cross pronta ad affrontare le strade più impervie, tra foreste di Tronki e fiumi di cioccolata!

L’intera decorazione è realizzata con cioccolato plastico. La torta è al cioccolato con crema pasticcera.

Ecco una new entry tra le torte creative; questa volta il tema è l’acquario di Nemo.
L’occasione è il compleanno del mio meraviglioso nipotino Tiki (che poi sarebbe Gregorio).

Questo che vedete è solo il top della torta che era di pan di spagna al cacao con crema al cioccolato.

Le decorazioni sono realizzate con marzapane e cioccolato plastico, interamente a mano.
La vaschetta che vedete al centro, e che nella foto contiene dei mashmalllows, è stata creata per ospitare, a sorpresa, un pesciolino vero da regalare al festeggiato!

Ecco una new entry tra le torte creative! Questa torta la dobbiamo a Fabiana, una mia amica che ha fatto 30 anni ad agosto, e che mi ha chiesto di realizzare per lei questa torta.

Lei possiede una 500 nuova… quindi io ho pensato di realizzarle quella storica, bianca come la sua, e con quel piglio particolare che ne ha fatto l’auto protagonista in Italia per tutto il 900.

Visto che la classica ghiaccia reale usata in precedenza qui non sarebbe stata utile mi sono dilettata con il “cioccolato plastico” scoprendo un buon alleato per le prossime torte.

La 500 è realizzata con torta al cacao e copertura in cioccolato plastico bianco.

Per coloro che vogliono sperimentare il cioccolato plastico ecco la ricetta:

Per la Cioccolata Bianca:

100 Grammi di Cioccolata Bianca di buona qualità (io ho usato Milka)
1 Cucchiaio raso di Rhum*
1 Cucchiaio generoso di Miele Millefiori
Zucchero a velo

Per la Cioccolata Nera:

100 Grammi di Cioccolata Nera di buona qualità (io ho usato Novi)
1 Cucchiaio raso di Rhum*
2 Cucchiai generosi di Miele Millefiori
Zucchero a velo

Il procedimento è semplice e valido in entrambi i casi.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Una volta sciolto trasferirlo in una terrina ed amalgamare con il miele e il Rhum. Lasciar riposare per circa 15 minuti.

Stendere l’impasto su un piano e lavorarlo con lo zucchero a velo finchè non avrà raggiunto la consistenza della plastilina.

Abbiate pazienza; ci vuole molto tempo perchè lo zucchero va aggiunto a piccole dosi e bisogna incorporarlo bene. Lasciar riposare nuovamente almeno un giorno a temperatura ambiente o una mezzoretta in frigorifero.

Adesso il cioccolato può essere modellato a piacere** (se lo togliete dal frigorifero deve prima essere lasciato qualche minuto a temperatura ambiente). Il cioccolato plastico bianco può essere colorato con l’uso di coloranti alimentari.

Note:

* Volendo è possibile sostituire il Rhum con l’acqua, per avere un prodotto non alcolico e quindi più adatto ai bambini.

** Se la giornata è calda, o se lo sono le vostre mani, noterete che il cioccolato plastico dopo un po’ di lavorazione inizierà ad essere troppo morbido. In questo caso vi consiglio di riporlo in frigorifero qualche minuto e poi continuare con la lavorazione. Il giorno in cui ho preparato la torta c’erano 30 gradi… potete immaginare! :)

A chi non piacciono i dolci? Insomma, sono il primo amore di ogni bambino (ed i miei nipotini me lo ricordano ogni volta che li vedo!)…

Eppure mio cognato non mangia dolci; lo so che sembra impossibile, ma è proprio così.

Quindi come fare a preparare una torta per il suo compleanno?! Semplice: facciamola salata!Così è nato il primo esperimento di torta creativa salata e devo dire che ne sono piuttosto soddisfatta.

La base è di focaccia (rigorosamente fatta in casa); coperta di gorgonzola e pistacchio… poi palline robiola, patatine, salame e qualche altro pezzettino di formaggio, completano l’opera.

Poi però, per non deludere i bambini presenti alla festa, ho fatto una tortina in pan di spagna e creme tutta per loro… ovviamente a forma di formaggio!