Archivio degli articoli con tag: baci di dama

Nel preparare la mia ricetta personalizzata dei “Bacetti di Dama al Dulce de Leche”, non ho potuto fare a meno di sperimentare anche la ricetta originale che prevede, come ripieno, del semplice cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.

L’unica raccomandazione è quella di utilizzare cioccolato di ottima qualità. Per il resto la ricetta rimane identica a quella già postata in precedenza, di cui trovare il link qui.

 

 

Annunci

È da tanto che volevo fare i Baci di Dama, biscottini che personalmente adoro… e quale occasione migliore di un contest per San Valentino?

Per questa occasione speciale, però, voglio proporveli con un differente ripieno, più dolce e sicuramente originale: il Dulce de Leche, che mi ricorda la mia infanzia trascorsa in Argentina.

Ecco a voi quindi i Bacetti di Dama al Dulce de Leche, un esperimento goloso per la più romantica delle feste!

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Per i Bacetti di Dama
100 g di burro ammorbidito
75 g di zucchero
100 g di nocciole tostate
100 g di farina
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Per il Dulce de Leche
1 l di Latte Intero
300 g di zucchero
1/2 cucchiaino raso di bicarbonato
1 cucchiaino di fecola di patate

Per i Bacetti di Dama: sgusciare le nocciole e tostarle in forno a 170ºC per 10-15 minuti. Trasferire le nocciole in un canovaccio e strofinarle fino a che la pellicina non si sarà staccata.

Frullare le nocciole con lo zucchero e un cucchiaio di farina, tolto dal totale della ricetta, fino ad ottenere un preparato piuttosto sottile (cercare di evitare che le nocciole si surriscaldino eccessivamente e rilascino il loro olio).

Unire la farina, il sale e l’estratto di vaniglia alle polveri ottenute e mettere da parte. Ora aggiungere il burro che avrete lasciato a temperatura ambiente per diverse ore.  Lavorare il tutto velocemente, fino a formare un impasto omogeneo.

Avvolgere l’impasto con pellicola e lasciar riposare in frigorifero per circa 2 ore. Riprendere l’impasto e ricavarne tante palline grandi quanto una nocciola. Lasciarle nuovamente raffreddare in frigorifero per mezz’ora.

Al momento di infornarle disporle sulla teglia rivestita di carta forno e cuocerle in forno preriscaldato a 170°C per circa 15 minuti o fino a quando i bordi non saranno lievemente dorati. Lasciar raffreddare su una griglia.

Per il Dulce de Leche: mettere tutti gli ingredienti in una pentola capiente. Porla sul fuoco e controllare la cottura stando attenti che il latte non si versi quando comincia il bollore.
Quando il latte bolle, abbassare il fuoco e mescolando di tanto in tanto, aspettare che diventi denso (il composto non deve attaccarsi al fondo altrimenti diventerà amaro).
Raggiunta la densità desiderata*, prima di spegnere il fuoco aggiungere un cucchiaio di fecola di patate sciolto un bicchiere con un dito d’acqua.

Con questa ricetta partecipo al contest Cibo & Baci ideato da About Food eSmartbox

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Note:

* La cottura è stimata in circa un’ora.