Quando il mio secondo nipotino stava per nascere è ovviamente partito il toto-nome… ognuno di noi ha fatto la sua ipotesi sbrizzarendosi in fantasia, ma di certo siamo rimasti tutti quanti attoniti quando la mamma ci ha comunicato che si sarebbe chiamato… Gregorio!

Che nome altolocato, importante e… papale! Già perchè l’unico antecedente a noi noto con cotale nome era proprio Papa Gregorio Magno.

Quindi per il suo primo compleanno quale torta poteva essere più adatta che la sede papale medesima?!

Dopo essermi scaricata diverse foto, mappe satellitari ed aver studiato planimetrie del Bramante, i progetti della cupola di Michelangelo e il colonnato della Piazza del Bernini… mi sono decisa a realizzare per Gregorio: la basilica di SAN PIETRO!

Ovviamente, come si conviene per l’elezione di un nuovo papa, abbiamo anche istituito una “fumata bianca” in zucchero a velo!

Annunci